Centro Estivo

Corsi per accompagnare i genitori verso un sereno rapporto con il loro ruolo e con quelli non strettamente legati all'attività genitoriale.
Prime grandi esperienze formative dei bambini, lontano dal nucleo familiare.

 

Centro Estivo

Il modello di Centro Estivo che "Il campo delle fragole" propone è quello di un luogo dove il bambino e l'adulto sentono e vivono un'esperienza di vacanza, realizzando un rapporto con il contesto che permetta loro di riscoprire aspetti culturali ed ambientali che, in normali attività di apprendimento, vengono spesso trascurati.

Non un baby-parking estivo, ma un'occasione per qualificare il tempo libero dei bambini e dei ragazzi, anche con adulti di riferimento professionali e coinvolti. Qualificare significa rispondere ai bisogni peculiari di bimbi e ragazzi: comunicazione, esplorazione, socializzazione, costruzione, avventura...

Attraverso le attività estive è infatti possibile raggiungere obiettivi educativi assai importanti quali l'educazione alla solidarietà, l'educazione alla responsabilità delle proprie azioni, l'educazione al gusto e all'importanza dell'organizzazione, l'educazione alla socializzazione e all'autonomia.
Allo stesso modo si tratta di avere presente la peculiare finalità sociale di questi interventi, che garantiscono alle famiglie un servizio di cura in un momento in cui la scuola non funziona per le vacanze estive.

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/2

press to zoom

press to zoom
1/1

Metodologia di lavoro

L'ORIENTAMENTO
- Acclimatamento e ambientamento;

- Conoscenza reciproca fra bambini, ragazzi e animatori;
- Esplorazione degli spazi attrezzati interni al Centro Ricreativo;
- Conoscenze delle regole che governano la vita comunitaria (orari, attività, pasti, ecc...);
- Organizzazione dei gruppi;
- Primo approccio alle diverse attività laboratoriali e incontro con gli esperti:
- Fase di conoscenza reciproca tra genitori e animatori;
- Presa in esame delle diverse richieste e pianificazione degli incontri settimanali con il comitato di gestione;
- Scambio socio-relazionale tra i bambini attraverso attività ludico sportive di squadra e piccoli tornei.

“La saggezza è una preoccupazione distaccata per la vita stessa[...]

Essa mantiene ed impara a trasmettere l’integrità dell’esperienza[...].” 

E. H. Erikson, sulla 3a età

LE ESPERIENZE LUDICO-CULTURALI

- Articolazione temporale delle specifiche attività espressivo-multimediali, motorio-sportive, tecnico-costruttive, turistiche-ambientali;

- Presenza alternata nei laboratori di foto/grafica, di musica, di lavoro manuale, di attività espressivo corporee, mirate alla scoperta e all'apprezzamento della diversità attraverso momenti di apprendimento ludico;
- Verifiche intermedie e riunioni di coordinamento settimanale, mirate ad una valutazione finale, con la messa a disposizione di tutta la documentazione ed il coinvolgimento dei genitori;
- Esplorazione guidata nel territorio, alla ricerca della sua storia, alla scoperta delle realtà umane, geografiche, urbane, attraverso uscite guidate, attività turistiche, incontri con la popolazione anziana, raccolta ed elaborazione di interviste e materiale audiovisivo;

- Analisi guidata della diversità e aiuto alla crescita culturale mirata ad un rapporto aperto alla tolleranza, all'accettazione e al rispetto dell'altro.

PRODUZIONE MIRATA

- Progettazione e produzione di materiali a diversa base linguistica e tecnica (cartelloni, fotografie, video, giornalino elettronico, oggetti artigianali, ecc...);

- Preparazione di performance (mimico-sceniche, musicali, giochi, ecc...) su temi legati alla diversità sia a livello geografico territoriale che antropologico riferito alla nostra cultura e a culture diverse.

 

SOCIALIZZAZIONE FINALE
- Comunicazione collettiva dei vari prodotti, materiali, azioni sceniche documentative e interpretative della diversità, in una festa finale con la partecipazione dei genitori, dei vari soggetti coinvolti nelle ricerche e nelle attività e dei referenti politico istituzionali della Circoscrizione;

- Donazione del prodotto socialmente utile elaborato durante le ore laboratoriali ai soggetti istituzionali determinati.
 

press to zoom
Alberando
Alberando

press to zoom

press to zoom
1/2